la storia

Fondata nel 1978 dal dott. Guido Cupolo, la società nasce come industria per la produzione di letti ed arredi per la casa, con lo stabilimento a San Zeno (Bs).

Nel 1985 inizia, per prima in Italia, la produzione di letti a regolazione automatica per uso domestico ed ospedaliero oltre alla produzione di arredi tecnici e complementi. L'azienda, per la distribuzione dei propri prodotti, sviluppa una rete commerciale dedicata al settore casa ed una rete parallela per il settore sanitario, con 36 agenti e 650 punti vendita.

Habitat italiana è specializzata nel servizio dei progetti contract più impegnativi e complessi dove l'organizzazione, la programmazione, il controllo di gestione e la logistica sono le variabili di successo determinanti. Questi processi, sviluppati in decenni di esperienza sui mercati di tutto il mondo, consentono l'eliminazione degli sprechi e delle inefficienze, garantendo alla clientela un rapporto qualità-prezzo che non teme confronti neppure con i nuovi mercati asiatici.

In questa prospettiva, Habitat Italiana da 30 anni pensa e produce in Italia, distinguendosi sul mercato internazionale per il profilo progettuale, la realizzazione dei modelli, la loro industrializzazione e produzione.

L'azienda opera attraverso una serie di società partecipate direttamente e indirettamente attraverso la Holding principale Copertino Srl e le sub holding Habitat Forum Srl ed Habitat Invest Srl.

Habitat Italiana è lo snodo strategico tra il cliente e la produzione che coordina le varie unità industriali italiane del Gruppo, altamente specializzate nelle seguenti produzioni:

  • lavorazione metalli piani

  • lavorazione tubolari e minuterie tecniche

  • lavorazione del legno

  • lavorazione degli imbottiti

  • realizzazione di semilavorati e componenti per l'industria del mobile

  • engineering di tecnologie a servizio di tutte le realtà del gruppo.